Come aggiustare una tapparella

0
158
come-aggiustare-tapparella

Come si fa ad aggiustare una tapparella

Capita spesso che in casa ci sia bisogno di manutenzione di alcune parti che, a causa dell’eccessivo uso a cui sono sottoposte, diventano logore e necessitano di essere riparate o sostituite, come ad esempio un tubo che perde. Uno dei casi più comuni di manutenzione è dato dal consumo delle cinghie delle tapparelle.

Quante volte è successo che una tapparella di una finestra sia bloccata a metà strada e non va più giù o su? In questo caso bisogna riparare la cinghia, dato che può essere logora o addirittura rotta. Come fare? E’ possibile riparare la corda senza chiamare qualcun altro, evitando in questo modo un inutile spesa. Questa guida spiega le fasi necessarie per aggiustare una tapparella.

come si ripara un tapparella

Come aggiustare una tapparella

Cambiare la cinghia rotta della tapparella

  1. Per cominciare bisogna innanzitutto togliere i piedini alla base della tapparella, in modo tale che quando si riavvolgerà completamente con incontri ostacoli e potrà rientrare tutta nel vano. A questo punto si deve sganciare la tapparella dal rullo, in modo tale da poter agire sul rullo e di conseguenza sulla corda senza avere la tapparella che ostacoli i lavori.

    sganciare tapparella rullo

    Sganciare la tapparella dal rullo

  2. Dopo aver levato dal muro l’avvolgitore, occorrerà tagliare la vecchia corda bloccata nella puleggia in alto nel cassonetto e sfilarla facendola passare dal muro. E’ possibile inserire ora la nuova corda (acquistabile in un qualsiasi negozio di ferramenta) inserendola sempre dal muro e andandola a bloccare nella puleggia del cassonetto, tramite un nodo spesso (è importante verificare che sia legato bene, altrimenti la corda non farà presa sulla tapparella).

    togliere puleggia vecchia corda

    Togliere dalla puleggia la vecchia corda

  3. Riavvolgere con 7 – 9 giri la puleggia e dopodiché riagganciare la tapparella al rullo attraverso i cinturini sganciati prima. Arrivati a questo punto, occorre prendere di nuovo la corda e tagliarla 40 cm sotto il margine d’avvolgimento, ossia sotto la fessura da dove esce dall’avvolgitore. Caricare poi la molla dell’avvolgitore e fissarla con l’apposita vite nell’avvolgitore. Avvitare infine la placca con l’avvolgitore al muro e provare ad aprire e a chiudere la tapparella per un pò di volte. Se funziona tutto si può richiudere il cassonetto in alto.

    fissare-nuova-corda-avvolgitore

    Fissare la nuova corda all'avvolgitore

Se i lavori di riparazione della tapparella sono stati eseguiti correttamente, ora la tapparella sarà come nuova e non si bloccherà più a terra o a mezz’aria. In questo modo si è provveduto con il faidate a risolvere un problema senza chiedere l’aiuto di un esperto o di un artigiano, con conseguente risparmio di denaro.

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.