Come pulire i vetri senza aloni

0
10
come pulire vetri

 Come avere dei vetri brillanti e puliti, senza aloni

Ogni casalinga, massaia o donna delle pulizie quando esegue la  pulizia dei vetri, non sempre semplice da effettuare, desidera ardentemente che le finestre e le vetrate restino pulite e brillanti il più a lungo possibile, eliminando anche, perché no, quei fastidiosi aloni che sono di intralcio alla vista.

Come pulire i vetri senza aloni

Di seguito, ecco qualche dritta utile per avere sempre dei vetri splendenti con poca fatica e spedendo poco. Gli elementi che occorrono sono: detersivo in polvere, ammoniaca, un panno che non lasci peli, acqua e dei fogli di giornale.

Due metodi utilissimi per pulire in modo efficace i vetri

1) METODO PER PULIRE I VETRI CON LA CANDEGGINA

Un metodo rapido ed efficace per avere dei vetri brillanti e puliti, è quello di versare un pò di ammoniaca (la quantità andrà dosata in base alla superficie da trattare) in un catino pieno d’acqua. Aggiungere successivamente pochissimo detersivo (altrimenti si forma la schiuma) e mescolare il tutto.

Immergere successivamente il panno dentro all’acqua e, una volta strizzato, passarlo sul vetro, avendo l’accortezza di pulire bene anche gli angoli, cioè le parti in cui si ferma più sporco. A questo punto asciugare bene con dei fogli di giornale (quotidiani) fino a quando non scompariranno tutti gli aloni. Se non si possiede un giornale, si può usare un panno di cotone asciutto.

come pulire vetri

Due semplici metodi per pulire in modo efficace i vetri

2) METODO  PER PULIRE I VETRI SENZA LA CANDEGGINA

Se invece non siete grandi amanti dell’ammoniaca, si può provare a mescolare mezzo litro di acqua, un bicchierino di aceto, un bicchiere di alcool e qualche goccia di detersivo liquido per piatti (come prima, non esagerare con il detersivo per evitare il formarsi della schiuma). Mescolare poi tutto, spruzzare una quantità sufficiente sul vetro del composto creato e procedere allo stesso modo, come ho descritto in precedenza.

Indipendentemente dal metodo utilizzato, il controllo della pulizia ottimale del vetro si ha quando il sole non illumina direttamente la finestra.

Come pulire i vetri senza aloni? l’importante è dunque seguire una delle due procedure ma asciugando poi il vetro con movimenti regolari e lunghi evitare ripetuti movimenti circolari.

Leave a reply