saldatura gas saldare

La saldatura a gas con cannelli e torce a gas liquido

La saldatura a gas si fa fondendo con cannelli e torce a gas liquido, cioè butano o propano, o con torce che funzionano con una miscela di gas, in generale ossigeno ed acetilene, il materiale che si vuole saldare.

Nel caso si voglia fare una saldatura usando torce a gas liquido, è preferibile usare leghe a basso punto di fusione perché, essendo a base d’argento, sono molto costose.

Nel caso si voglia usare la fiamma ossiacetilenica per saldature a gas, si raggiungono temperature molto più elevate, più o meno intorno ai 3000° C, ed sono sufficienti pezzi meno pregiati.

saldatura gas  saldare

Ecco un cannello a torcia, usato per le saldature a gas

In particolare, la saldatura ossiacetilenica fino a poco tempo fa era riservata ai soli professionisti, mentre ora è alla portata di tutti, grazie a strumenti per saldare composti da bombole di dimensioni molto contenute, dal costo non troppo elevato.

Procedura per eseguire la saldatura a gas

Come per la saldatura a stagno, la presenza di ossido e sporco è di intralcio per il processo di saldatura, per cui le superfici dei pezzi vanno sempre pulite, meglio se con un’energica passata di spazzola metallica.

La saldatura a gas è il classico tipo di saldatura che utilizza una fiamma: più ci si avvicina all’ugello erogatore, più la temperatura della fiamma è elevata, ad esempio la parte gialla esterna produce all’incirca 2000° C, mentre quella blu interna supera addirittura i 3000° C.

Prima di procedere con la saldatura è opportuno sistemare nella posizione desiderata i pezzi da unire, in modo tale che siano ben fermi durante il lavoro; inoltre, è buona regola smussare i bordi quando lo spessore del pezzo supera i 4mm.

saldatura gas

Come saldare a gas

Per fare la saldatura è necessario azionare il cannello da sinistra verso destra per i pezzi di spessore superiore ai 4mm, oppure da destra verso sinistra per i pezzi fino ai 4 mm; la punta del dardo non deve mai toccare il metallo che si sta per saldare.

Esistono altri due metodi per saldare pezzi metallici tra di loro.

Per leggere l’articolo sulla classica saldatura a stagno.

Per la saldatura elettrica ad elettroni e la saldatura elettrica a filo, invece, è possibile leggere:  la saldatura elettrica ad elettroni.

Leave a reply