Come si fa un detersivo ecologico fai da te

1
16
Come fare il detersivo ecologico faidate
Come fare il detersivo ecologico faidate

Come si fa il detersivo ecologico faidate

Molti si chiedono se i detersivi ecologici sono validi? Se costano di più?, come vanno adoperati? E se è possibile autoprodurli con il faidate?

Bene direi che validi lo sono perché molto spesso puliscono come quelli ottenuti per sintesi chimica, in genere non costano di più e spesso si possono produrre da soli.

Gli ingredienti ecologici di base per produrre da soli i detersivi ecologici sono l’aceto e il bicarbonato, vediamo come usare e come si fanno alcuni detersivi ecologici:

USO DEL BICARBONATO

  • Come preparare un detersivo ecologico per sgrassare

Il bicarbonato va bene per assorbire gli odori e sgrassare è dunque perfetto per ripulire il forno o un piano di lavoro, efficace anche per il frigorifero e il lavandino, può essere adoperato anche per pretrattare i piatti prima di riporli nella lavastoviglie. Come si prepara? Semplicissimo, sciogliere in un contenitore vuoto dotato di uno spruzzino circa 50 grammi di bicarbonato ogni mezzo litro d’acqua, quindi agitare per un minuto.

  • Come preparare una crema detergente al bicarbonato

Si può preparare una crema leggermente abrasiva per ripulire i sanitari del bagno oppure tegami e pentole con residui di cibo bruciato. Per la preparazione occorre miscelare il bicarbonato in polvere, con un po’ d’acqua e due gocce di detersivo per i piatti fino a plasmare una pasta densa della consistenza simile allo yogurt. Aggiungere poi alcune gocce di olio essenziale di timo o olio di bergamotto per dare un potere germicida ed antibatterico alla crema detergente.

USO DELL’ACETO E DELL’ACIDO CITRICO

  • Come preparare un anticalcare ecologico con aceto e acido citrico

Per pulire i sanitari dei bagni, i fornelli in cucina, e i lavabi: procurarsi un contenitore dotato di spruzzino e metterci due bicchieri di aceto bianco o aceto di mele, facendolo prima intiepidire in un pentolino poi disciogliere 1 cucchiaio di acido citrico. Aggiungere poi alcune gocce di olio essenziale di timo o olio di bergamotto queste attenueranno l’odore dell’aceto. Si otterrà un ottimo anticalcare.

  • Come si fa un brillantante, disincrostante, anticalcare all’acido citrico

Predisporre una soluzione al 15% di acido citrico sciogliendo 150 grammi di acido citrico in un litro d’acqua tiepida e distillata inserirla in un contenitore a spruzzo per utilizzala come anticalcare, versatene un po’ in lavastoviglie come brillantante oppure come disincrostante dal calcare una volta al mese versatene un litro di soluzione in lavastoviglie o nel cestello della lavatrice e avviare ciclo di lavaggio che raggiunga i 60 gradi.

  • Come fare un ammorbidente all’acido citrico o all’aceto

Preparare una soluzione al 10% di acido citrico sciogliendo 100 grammi di acido citrico in un litro d’acqua distillata e tiepida poi versarne 100 ml direttamente nella vaschetta dell’ammorbidente. In alternativa si può usare aceto bianco nelle stesse dosi.

ALCUNI CONSIGLI IMPORTANTI

  • LASCIAR AGIRE I PRODOTTI

Ogni prodotto perchè risulti efficace va realizzato seguendo attentamente le istruzioni di preparazione, le dosi consigliate ed i tempi di applicazione indicati nelle confezioni. Se si usano detersivi ecologici fai da te è bene lasciarli agire più a lungo rispetto a quelli di produzione industriale, aspettare dunque qualche minuto in più per risciacquarli vi garantisce la stessa efficacia senza inquinare l’ambiente e spesso risparmiando.

  • USARE ACQUA CALDA

Il potere detergente dell’acqua calda è spesso sottovalutato infatti se si usa acqua calda è sufficiente usare molto meno detersivo sciolto per ottenere gli stessi risultati o addirittura migliori senza sprechi di prodotto.

  • NON MISCHIARE ACIDI E BASI

Ingredienti acidi (come aceto e acido citrico) e alcalini (come bicarbonato, saponi e detersivi normali) se mischiati reagiscono tra loro annullandosi a vicenda e perdendo così il loro potere detergente: è importante quindi non mischiarli mai quando volete provare a preparare detersivi ecologici faidate.

Leave a reply