Intensità di corrente: come misurare la corrente con un tester

0
16
intensità corrente elettrica

Saper usare il tester per misurare l’intensità di corrente

Vediamo come usare il tester nel modo più corretto, vale a dire come misurare le varie grandezze che fanno capo alla corrente elettrica, in questo caso particolare l‘intensità della corrente elettrica.

intensita corrente

Esistono due tipi di tester: il tester digitale ed il tester analogico. Nel tester digitale il valore della grandezza dell‘intensità della corrente elettrica da rilevare viene evidenziato in forma numerica su un display, al contrario del tester analogico in cui l‘intensità della corrente elettrica viene indicata da un ago che scorre su una scala graduata.

Misurare l’intensità di corrente (A) che attraversa una particolare linea elettrica

come intensità corrente elettrica

Il tester è molto comodo per sapere fino a quanto arriva la corrente di un piccolo dispositivo

Passo uno: Selezionare la lettera “A” (ampere) sul tester

Innanzitutto, occorre selezionare il tipo di grandezza che si vuole misurare e, in questo caso specifico girare il selettore sulla lettera “A” (ampere), che sta per intensità di corrente, in corrispondenza del valore più prossimo a quello che si ipotizza di rilevare (alla portata).

Passo dueInserire i due puntali nelle giuste boccole

Per il polo negativo, il puntale nero, la boccola è sempre la solita indipendentemente dal tipo di grandezza che si vuole misurare ed è contrassegnata dal segno (-) e/o dalla sigla “COM” (boccola negativa e comune).

come misurare la corrente con un tester

Un disegno del flusso di corrente all'interno di un cavo elettrico

Il polo positivo, cioè il puntale rosso, va inserito nella boccola corrispondente al tipo di grandezza che si intende misurare, contraddistinta dalla rispettiva sigla dell’unità di misura, che come ho già accennato prima, per l’intensità di corrente è la lettera “A”(ampere).

Passo tre: Come Misurare la corrente con il tester

Arrivati a questo punto, bisogna fare in modo che la corrente passi nel tester, per procedere alla misurazione. Per fare un buon lavoro, la corrente deve entrare nel tester attraverso il polo positivo, cioè il puntale rosso, ed uscire attraverso il polo negativo, vale a dire il puntale nero. Se l’operazione è eseguita correttamente, sul display del tester apparirà il valore dell’intensità di corrente ricercato.

Se per errore la corrente dovesse entrare nel tester dal polo negativo ed uscire dal polo positivo, il valore indicato dal display del tester sarà preceduto dal segno (-); per far scomparire il segno (-) dal display del tester e quindi per visualizzare il valore esatto dell’intensità di corrente, basterà semplicemente invertire i puntali.

Comments are closed.