Come scrivere partecipazioni ed inviti al matrimonio per nozze in stile tradizionale

0
142
invito matrimonio tradizionale

Organizzare il matrimonio

Il giorno del matrimonio dovrebbe essere tra i più belli della nostra vita ma lo stress che la cerimonia provoca agli sposi spesso guasta la giusta atmosfera.

Il rischio che non si deve correre è quello di considerare il giorno del fatidico Sì come un evento mondano prima di tutto più che momento di profonda concentrazione su noi stessi ed sul nostro compagno.

E’ vero che tutti gli occhi saranno puntati su di noi e che c’è sempre qualcuno pronto a giudicarci per le scelte che abbiamo preso, dal colore delle tovaglie al nostro stesso marito novello ma la regola numero uno per ricordarsi  per sempre con gioia le nozze, è fare tutto ciò che ci piace e piace al nostro futuro coniuge provando ad offrire ai nostri cari una festa che meglio ci rappresenti.

Preparare le Partecipazioni ecco alcuni esempi

Scegliere la tipologia di biglietto da inviare ad un gran numero di conoscenti per annunciare il  matrimonio è difficile.

Innanzi tutto bisogna chiedersi se almeno per questa volta non valga la pena di lanciarsi in un’impresa un pò diversa dal solito, preferendo ai biglietti tradizionali qualcosa di più divertente, originale e mai visto prima: le partecipazioni e gli inviti personalizzati.

Se invece optate per il biglietto tradizionale, seguendo un esempio non potete sbagliare, e per riprova, chi vi stamperà i cartoncini avrà centinaia di esempi da mostrarvi.

Un semplice cartoncino a superficie semi ruvida e di colore crema è l’ideale per chi si vuole presentare con eleganza e classe.

partecipazioni per matrimoni

Partecipazioni di matrimonio in stile classico si possono comunque personalizzare

Non è tradizionale aggiungere al centro del biglietto un’immagine ma perché non personalizzare il ricordo di voi cosicchè qualcuno dei parenti finalmente possa pensare di custodirlo?

Se si è optato per un biglietto classico, classica dovrà essere anche l’immagine. Propongo di togliere la saturazione all’immagine (renderla in bianco e nero con una semplice operazione su photoshop), lasciare solo i contorni della chiesa in cui  vi sposate ad esempio(in modo tale che l’immagine si confonda con lo sfondo del cartoncino) e la incorniciate con una linea semplice e sottile.

Se i genitori annunciano il matrimonio

Nel caso in cui siano i genitori, come vuole la tradizione, ad annunciare le nozze, alle due estremità superiori del biglietto nome e cognome del padre e della madre della sposa a sinistra e dello sposo a destra, “Annunciano il matrimonio della figlia/figlio con il nome dello sposo/della sposa“.

Data, luogo e ora della cerimonia, in centro al biglietto. Sotto l’indirizzo degli sposi al centro e sotto, alle estremità inferiori del biglietto, l’indirizzo dei genitori (sposa a sinistra e sposo a destra).

Ad essere onesti,  trovo che l’ usanza di coinvolgere i genitori sia obsoleta e poco spontanea; senza considerare il fatto che tanti di noi sono figli di divorziati e citare entrambi i genitori, insieme, sarebbe un azzardo.

Capirei se gli sposi avessero vent’anni e il matrimonio fosse combinato dalla famiglia, ma oggi, due giovani sposi indipendenti, che bisogno hanno di farsi presentare dai genitori? Non è vero che chi si sposa solitamente ha l’età per farlo da solo?

Bene, se per questi ed altri motivi decidete di omettere i genitori dalle partecipazioni ma volete comunque avere un biglietto tradizionale, nessun problema.

Se sono gli sposi ad annunciare il matrimonio

Alle estremità sinistra e destra del biglietto degli sposi autonomi bisognerà indicare Nome sposo e nome sposa, “Annunciano il loro matrimonio” in centro , data, luogo e ora sotto; come nell’esempio mostrato in precedenza.

In questo caso c’è chi trova elegante mettere comunque in basso a sinistra e a destra, l’indirizzo dei genitori.. ma perché? Mettete l’indirizzo della vostra casa di sposi!

Il bello di presentarsi da soli è che è lecito scegliere dei biglietti personalizzati: cartoncini colorati, con foto degli sposi o vignette divertenti sono solo alcune delle infinite possibilità che la vostra fantasia o quella di un professionista al vostro servizio possono sfruttare per rendere unici i vostri annunci di matrimonio.

Invito al matrimonio

invito matrimonio tradizionale

A parenti ed amici che si desiderate invitare al matrimonio, nella busta insieme alle partecipazioni è da inserire anche l'invito

Insieme alle partecipazioni, nella busta di coloro con cui avete deciso di festeggiare le nozze, va messo anche l’invito a partecipare al ricevimento.

E tradizionalmente si usa scrivere in centro al biglietto “Dopo la cerimonia Nome sposo e Nome sposa sono lieti di salutare parenti ed amici a Luogo del ricevimento”, specificando l‘Indirizzo del ricevimento.

E’ elegante ma anche utilissima per organizzare il rinfresco, la formuletta da mettere in basso a sinistra dell’invito R.S.V.P. (Repondez Vous plait, rispondete per favore) per sapere quanti si uniranno a voi nei festeggiamenti.

Indicazioni stradali per arrivare al ricevimento

mappa con incazioni stradali per raggiungere matrimonio

E' una forma di cortesia gradita quella di fornire agli ospiti una cartina con le indicazioni stradali necessarie a raggiungere il luogo scelto per il ricevimento

Se quelli che vogliono venire non volete perderli per strada, io consiglio di infilare nella busta delle partecipazioni ed invito anche una mappa con le indicazioni stradali necessarie a raggiungere il luogo del ricevimento dalla prima città “conosciuta”.

Penso sia utile sempre e soprattutto sia un modo di dimostrarsi ospitali e premurosi con gli invitati già da subito. E’ una forma di cortesia.

Lista nozze

Posso capire perfettamente tutti quei giovani sposi che scelgono di orientare le scelte di parenti ed amici per il regalo di nozze consigliando uno o più negozi in cui hanno stilato una lista di articoli che maggiormente desiderano.

Sogno di sposarmi a breve solo per cambiare il divano del salotto! Ma se non scelgo io quel mobile a chi potrebbe mai venire in mente di regalarmene uno, e del colore che voglio io? Impossibile.

Quindi bando agli snobismi e ipocrisie e sì alle liste nozze, comode per gli ospiti indecisi e sicure per gli sposi.

Liste nozze da fare in negozi i cui nomi sarebbe coerente indicare insieme all’invito e alla mappa. Inutile scatenare un passaparola per dirottare la gente nel negozio giusto.

lista nozze

Indicare insieme all'invito la lista nozze è un'altro modo per facilitare le cose agli ospiti

Oltre alla lista per i regali, se volete potete anche indicare una o più associazioni a cui fare delle donazioni invece che regalare qualcosa.

Per non sbagliare, io scriverei che ogni regalo non scelto dalla lista sarà molto gradito e ringrazierei, in anticipo.

Capisco che sia fuori dal comune, ma penso che la gentilezza non sia mai un errore di etichetta.

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.