Incidenti Domestici: Come fare prevenzione degli incidenti domestici

0
74
prevenzione incidenti domestici

Prevenzione incidenti domestici

Molti degli incidenti domestici avvengono quando stiamo facendo dei lavori in casa. Vediamo allora quali sono le principali precauzioni da adottare quando si fa un qualsiasi lavoretto in casa. Per evitare brutte sorprese, vi proponiamo alcuni consigli da adottare per limitare il rischio di incidenti, primo perché possiate lavorare voi  in assoluta sicurezza, e secondo per riuscire a lavorare meglio e più comodamente, senza incorrere in potenziali rischi.

prevenzione incidenti domestici

Attenzione ai rischi domestici

RISCHIO ELETTRICO: tra i vari rischi domestici è tra le più frequenti cause d’incidente

  1. RISCHIO ELETTRICO DA CONTATTO: Come prima cosa, mi pare utile, anche se per alcuni può sembrare scontato, sottolineare la necessità di non toccare mai nessun oggetto sotto tensione, come ad esempio lampadine, lavatrici, radio, asciugacapelli, computer portatili, telefoni cellulari, con le mani bagnate o a piedi nudi e scollegare sempre la presa elettrica. Inoltre, un’altra regola fondamentale per sicurezza, è meglio non usare elettrodomestici, lampade o qualunque altro utensile elettrico o fonte di energia elettrica vicino all’acqua; un classico esempio di questo tipo è dato dall’uso di asciugacapelli o di rasoi elettrici davanti al lavandino o alla vasca da bagno pieni d’acqua. In entrambi i casi sopracitati, c’è un altissimo pericolo di prendere una scarica elettrica, fatale nella stragrande maggioranza dei casi.
  2. RISCHIO ELETTRICO DA USO DI UTENSILI: Anche prima di iniziare un piccolo lavoretto elettrico in casa, è meglio controllare che il cacciavite che si utilizza abbia il gambo perfettamente isolato da una robusta guaina e manico isolato, onde evitare i rischi sopracitati. Altre piccole precauzioni possono essere quelle di controllare periodicamente lo stato di integrità dei cavi di trapani, seghe elettriche o di altri attrezzi che necessitano della corrente elettrica per funzionare; se per caso la guaina che li circonda dovesse essere logora e si vedono i cavi sottostanti, è meglio prendere un buon nastro isolante e ricoprire il buco in modo da evitare di prendere la scossa o che i fili si tocchino tra loro.
  3. RISCHIO DA PERFORAZIONE: Un ultimo consiglio è quello di far molta attenzione quando si buca una parete con il trapano, non bisogna mai andare in modo deciso, infatti si potrebbe bucare involontariamente l’impianto elettrico e provocare un corto circuito. E’bene dunque cercare di prevedere dove possono passere i tubi dell’impianto elettrico osservando bene dove sono state poste le scatole di derivazione

In conclusione, esistono alcuni piccoli accorgimenti preventivi che in realtà sono molto importanti se non essenziali per la propria sicurezza o per svolgere un lavoro in assoluta tranquillità. Tuttavia, nel caso si ritenesse un lavoro troppo complesso, è sempre meglio chiamare un professionista, il quale farà il lavoro con competenza e senza apportare ulteriori danni. Questa è per molti la migliore prevenzione di incidenti domestici.

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.