come pulire pennelli pittura

Come Pulire i pennelli da pittura

Come pulire i pennelli dopo l’uso? Se non vengono adeguatamente puliti, infatti, rischiano di indurirsi e di macchiarsi per la presenza di residui di pittura o vernice, rendendo le setole dure e difficilmente flessibili. Grazie a questo metodo , i pennelli dureranno più a lungo e saranno sempre perfettamente funzionali e puliti.

come pulire pennelli pittura

Come pulire i pennelli da pittura in modo efficace?

Come pulire i pennelli

  1. ELEMENTI DA CONSIDERARE PER LA SCELTA DEL SOLVENTE: Per pulire efficacemente un pennello, bisogna innanzitutto prendere in considerazione il tipo di setole del pennello da cui è formato e il tipo di pittura che si è utilizzato. Nel caso di pitture oleo sintetiche o alla nitro, si deve procedere ad una pulitura delle setole del pennello  in un barattolo con un po’ di solvente adeguato, immergendo le setole e premendole in modo adeguato, in modo tale che esse cedano la pittura nel solvente.
  2. PROCEDURA CORRETTA PER PULIRE I PENNELLI: Una volta che le setole del pennello sono perfettamente pulite e il solvente quindi sarà sporco della pittura in eccesso, il pennello va posto sotto l’acqua corrente, per levare in modo definitivo la pittura rimanente. Il modo migliore di mettere il pennello è in posizione verticale con le setole rivolte verso l’alto, in modo da far penetrare l’acqua all’interno delle setole, lavandole in modo profondo. Dopo aver effettuato questo primo lavaggio preliminare, bisogna ripassare una seconda volta il pennello nel solvente, per eliminare in modo definitivo le ultime tracce rimaste di pittura dal pennello. Lavare di nuovo il pennello con la stessa modalità del primo lavaggio.
  3. AMMORBIDIRE LE SETOLE DEL PENNELLO: Dopo queste operazioni, e quando il pennello è asciutto, si prende un po’ di olio da lubrificazione e lo si mette sulle setole, sfregandole tra le mani per distribuire bene l’olio al loro interno delle setole del pennello. Infine, prendere un foglio di alluminio da cucina e rivestire le setole del pennello. Inoltre, nel caso in cui la fascetta metallica che fa da congiunzione tra le setole e il manico del pennello è arrugginita, bisogna strofinare quest’ultima con della carta abrasiva, in modo da evitare che le successive pitture si macchino di ruggine.
pulire i pennelli sporchi

Pulire i Pennelli sporchi dopo aver dipinto

 

Una volta eseguiti questi semplici accorgimenti dopo aver dipinto con pitture oleo sintetiche o alla nitro, i pennelli risulteranno puliti e le setole saranno ancora morbide, come se fossero appena stati comprati. E’ molto importante eseguire queste operazioni di manutenzione dei pennelli, in questo modo i pennelli potranno essere utilizzati più e più volte, non si correrà il rischio di ritrovarsi con setole dure o sporche e soprattutto si avrà il beneficio di poter dipingere senza macchiare con vecchi residui di pittura o vernice il campo di lavoro e le setole scorreranno meglio e in modo più fluido, garantendo così un risultato finale ottimo.

Leave a reply