Sistemi di fissaggio: I tasselli chimici

0
1496
sistemi di fissaggio

Sistema di ancoraggio – come usare i tasselli su muri già bucati

Quando si deve installare una finestra, un lavello, una riloga per la tenda, un supporto per la TV o più semplicemente una mensola, è spesso necessario utilizzare nuovi tasselli che a volte non stanno dentro al muro perché strutturalmente è debole e così facendo tenderebbe a sgretolarsi o peggio ancora a rompersi.

Oltretutto se si inseriscono tasselli meccanici, siano essi tasselli di metallo o  tasselli di plastica, una certa pressione viene effettuata sulla parete, aumentando i rischi precedenti, sopratutto se il muro in questione è già stato bucato in precedenza. Vediamo se esiste un sistema di fissaggio al muro di vari oggetti che sia strutturalmente sicuro e allo stesso tempo efficace anche per elementi di notevole peso e dimensione.

Per ovviare a questo problema, in commercio esistono i cosiddetti tasselli chimici, che servono come riempimento di un foro fatto in precedenza e consistono in resine sintetiche di varia natura che consentono una migliore tenuta delle viti che verranno posizionate successivamente.

sistemi di fissaggio

Un tassello chimico

Sistemi di fissaggio a muro: i tasselli chimici

Questi particolari tipi di tasselli si possono trovare tranquillamente sugli scaffali dei centri fai da te, in ferramenta o al supermercato e non hanno l’aspetto classico dei tasselli tradizionali che vengono utilizzati.

Il nome, infatti, può ingannare perché i tasselli chimici altro non sono che semplici bombolette molto simili a un contenitore di silicone. L’interno di queste bombolette è suddiviso in due parti, ben distinte tra di loro: nella prima è contenuta una resina sintetica e nella seconda un particolare composto indurente.

Quando viene utilizzata la bomboletta del tassello chimico, le due parti si miscelano, scatenando una reazione chimica che porta all’indurimento del composto.

In sostanza, questi particolari tasselli vengono inseriti tramite la classica pistola da silicone, in quanto come ho già affermato, le bombolette da silicone e le bombolette da tasselli chimici sono pressoché identiche.

Inoltre, la tenuta è garantita non mediante l’espansione del tassello procurata dalla vite che penetra, bensì dall’indurimento della resina sintetica intorno alla vite.

sistemi di ancoraggio

Una pistola per silicone

Modalità di applicazione dei tasselli in base al tipo di muro

Come applicare un tassello chimico  in base al tipo di muro su cui si vuole fare l’intervento:

  • TASSELLO IN MURO PIENO: dopo avere praticato un foro nel muro con un trapano, si procede con l’erogazione del composto partendo dalla fine sino alla metà del buco (non riempire mai completamente il buco per non sprecare il composto), dopodiché si può introdurre la barra filettata (o qualsiasi altra cosa si voglia inserire) esercitando una leggera rotazione. Rimuovere il composto in eccesso che eventualmente è fuoriuscito ed attendere la completa asciugatura.
  • TASSELLO IN MURO IN MATTONI FORATI: la procedura da seguire è simile a quella descritta in precedenza però prima dell’inserimento del composto, bisogna introdurre un tassello a rete o un tassello a calza, per evitare la dispersione del tassello chimico all’interno del mattone.
tasselli chimici

Un tassello a rete

Sistemi di fissaggio rapido e tempi di indurimento del tassello chimico

E’ importante prendere in considerazione la temperatura ambientale:

  • Se la temperatura ambientale è di circa 25/30 gradi, il tempo di indurimento sarà di 3 minuti e il carico si potrà posare dopo circa 1 ora;
  • Se la temperatura ambientale è di circa 20/25 gradi, il tempo di indurimento sarà di 5 minuti e il carico si potrà posare dopo circa 3 ora;
  • Se la temperatura ambientale è di circa 10/20 gradi, il tempo di indurimento sarà di 15 minuti e il carico si potrà posare dopo circa 4/5 ore;
  • Se la temperatura ambientale è di circa 5/10 gradi, il tempo di indurimento sarà di 25 minuti e il carico si potrà posare dopo circa 5/6 ore.
In conclusione, l’uso di questi tasselli chimici permette di avere un’ottima resistenza meccanica ed elimina le tensioni di espansione che si hanno con i tasselli tradizionali. Aggiungo anche che i sistemi di fissaggio che prevedono l’uso di tasselli chimici sono da preferire in molti casi ai sistemi di ancoraggio con tasselli tradizionali.

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altri articoli interessanti